Silk Road or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb

“[…] è sfacciato anni luce più di ogni altra cosa” Charles Schumer, senatore democratico americano.

Cari compagni liberali, libertari, liberisti, anarco-capitalisti, agoristi etc ma voi avete idea di cosa sia SilkRoad? Avete idea della sua potenza rivoluzionaria, della sua importanza nella nostra società e della sua natura così squisitamente “libera”? L’avete almeno mai sentito nominare? Probabilmente no. Io stesso, grande “habituè”di internet, sono incappato in questa chicca solo recentemente, mentre cercavo un modo per utilizzare facebook in Cina. Tristemente la natura un po’ intellettualoide di noi libertari ci porta spesso a limitare le grandi potenzialità del nostro pensiero a semplici esercizi teorici, senza riuscire ad applicarlo efficacemente alla società in cui viviamo. Tanti libri e pochi risultati insomma. Tuttavia c’è ancora una possibilità di redenzione, una possibilità di iniziare a trasporre in maniera fedele, provocatoria e un po’ folle tutti i più estremi assunti libertari, una possibilità di riappropriarsi di alcune di quelle libertà da tempo perdute: iniziare ad usare SilkRoad per l’appunto. 

Al di là della palese esagerazione del paragrafo precedente, analizziamo dunque nel concreto che cos’è questo interessante strumento. SilkRoad si limita a mettere a disposizione degli utenti un comodo marketplace col quale scambiarsi prodotti di vario genere, esattamente come eBay. Viene da chiedersi quindi per quale ragione sia così osteggiato dai politici di tutto il mondo tanto da essere censurato in tutte le nazioni. Probabilmente il motivo di tutto questo astio va ricercato nel fatto che oltre che ai prodotti tradizionali come DVD, CD, magliette e quant’altro, in vendita si trovano anche quasi tutti i prodotti illegali possibili. Volete un Bazooka? Su SilkRoad lo trovate. Volete un chilo di eroina? Su SilkRoad lo trovate. Volete Extreme Movies? Su SilkRoad li trovate. Tutta l’immondizia di questo mondo, tutto quello che fa inorridire i benpensanti, tutto quello che potrebbe potenzialmente uccidere gli studenti delle nostre scuole superiori, su questo sito meraviglioso può essere trovato. A quanto sembra è diventata sia una delle più importanti fonti di droghe per i giovani londinesi sia una delle più importanti fonti di granate (circa 200 euro a pezzo) per quelli americani, spesso insofferenti nei confronti della regolamentazione del traffico di esplosivi troppo soffocante. Ovviamente tutto il servizio, essendo clandestino e basato sull’anonimato, è tax free con transazioni in bitcoin (moneta digitale), comodo quindi anche per acquisti un po’ più “normali”.

Il motivo per cui questo sito ha suscitato in me questo interesse non va ricercato tanto nel suo contenuto, quanto nelle ragioni che hanno spinto Dread Pirate Roberts (l’admin) a realizzarlo; questo brillante hacker anonimo è infatti un accanito libertario, e sta portando avanti questa battaglia contro i governi di tutto il mondo per una motivazione più politica che economica. Aprendo il forum sul sito* ci si accorge subito di questo. Tutti i suoi messaggi sono talmente pieni di riferimenti all’anarco-capitalismo da rendere palese il suo amore per Rothbard e per l’individualismo più estremo. Questo pirata non è tuttavia senza scrupoli: dal sito infatti sono eliminati “tutti quei prodotti che possono fare male agli altri”, ossia video snuff e video pedo pornografici (divertente notare come le armi non rientrino in questa categoria). Insieme all’utopia insulare del mitico Peter Thiel, questo sito mi sembra uno dei più riusciti tentativi pratici di liberare la nostra società da questi Stati troppo spesso rompicoglioni.

È ovvio nel caso specifico che difficilmente da questo progetto seguiranno interessanti sviluppi; è più probabile che semplicemente rimanga un covo di tossicodipendenti e aspiranti serial killer. Tuttavia, anche se mai e poi mai comprerei nulla da questo sito, e mai avrei da ridire se il proprietario venisse arrestato, non posso fare a meno di provare una grande simpatia per SilkRoad, così pericolosamente geniale ed efficace, così brutalmente libero e romantico. 

*[ovviamente parlo per sentito dire, visto che mai e poi mai mi permetterei di entrare in un sito come questo da bravo puritano quale sono]

La Talpa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...