Pillole Blu (15/12/2015)

Una settimana particolarmente calda, o forse non tanto (1.5° o 2°, questo è il dilemma), all’insegna del neo-fascismo di Donald Trump e dell’ennesima figura fatta dall’Italia agli occhi dei suoi cittadini, oltre che dell’Europa.

Una porta dopo un’altra il Giubileo procede e Papa Francesco è ormai ospite fisso sui nostri televisori.

A consolarci arriva almeno la notizia fresca dell’inaspettata sconfitta del Fronte Nazionale alle regionali in Francia.

Buona giornata a tutti!

Matrix

What if Donald Trump becomes president?

07.12.2015
Vox
Lee Drutman

Tre scenari divertenti su come la presidenza di Mr. Trump possa “rivoluzionare” (in negativo, ovviamente) gli USA. In questo caso più che di “Sogno Americano” potremo cominciare a parlare de “La Grande Fuga”.

COP21: Paris climate deal is ‘best chance to save planet’

13.12.2015
BBC News

A conclusione della Conferenza di Parigi, tanti obiettivi ma poche soluzioni e ampia fiducia agli Stati: ridurre il riscaldamento globale fino ad 1.5° non sarà mica troppo ambizioso?

La surreale vicenda della bancarotta delle banche

11.12.2015
NoiseFromAmerika

Alla luce del suicidio avvenuto a Civitavecchia lo scorso 28 Novembre, chiarissime considerazioni sulla “telenovelas” dello Stato italiano (Governo, Banca d’Italia, Consob e ABI) alle prese con il fallimento delle quattro banche.

Banche e Bail In: La prova delle colpe di Bankit e Consob

11.12.2015
LeoniBlog
Oscar Giannino

Tagliente critica nei confronti di un’Italia (quanto mai disonesta) ancora incapace di risolvere in maniera chiara e sistematica i suoi problemi interni. L’idea di un’Europa quale capro espiatorio dei nostri strafalcioni non dimostra altro che l’incompetenza di una classe politica confusa e di una finanza corrotta.

Il titolo sul Giubileo che non si può fare

08.12.2015
Il Foglio
Giuliano Ferrara

Nonostante il perenne timore per un potenziale attentato, la Porta Santa è stata aperta e i nostri amati media non fanno altro che bombardarci con immagini del Santo Pontefice. Avranno mica scambiato il Giubileo della Misericordia per “Expo Milano2015”?!

Fed, quattro buone ragioni per non alzare i tassi a dicembre

09.12.2015
IlSole24Ore
Martin Wolf

Una possibile divergenza fra le politiche monetarie in USA e EU potrebbe avere effetti davvero così disastrosi sull’economia globale? In attesa della prossima (oramai prevedibile) mossa della Fed, Martin Wolf ci suggerisce qualche spunto di riflessione al riguardo.

Shale Doesn’t Swing Oil Prices—OPEC Does

09.12.2015
Bloomberg
Peter Coy

Spaventati dalla caduta libera dei prezzi del petrolio, i mercati stentano a decollare. Coy smantella abilmente le argomentazioni di coloro che vedono nelle “shale companies” statunitensi il principale driver della volatilità dei prezzi dell’oro nero.

French elections: Front National makes no gains in final round

14.12.15
The Guardian
Angelique Chrisafis

Proprio quando tutto sembrava ormai fatto, ecco che Marine Le Pen inciampa nuovamente perdendo l’ennesima occasione.Potremmo dire: “Pericolo scansato”, forse.

A cura di Luigi Falasconi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...